Riforma e consenso

L’unica via d’uscita per il debito pubblico italiano è la riforma del fisco. Una riforma profonda a tutto campo. Disboscando la pletora di esenzioni e abbassando le aliquote , in modo che non sia più conveniente evadere, oltre che abbassando la soglia del contante. Ridurre le tasse e assicurarsi minor debito è possibile. Ma ci vuole un Governo credibile e dotato di consenso a medio termine. Ovvero forte consenso.

This entry was posted in home. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>