Category Archives: home

Festa della partecipazione, 27 maggio

Ieri sera abbiamo cercato di spiegare perchè la partecipazione non sia un ammennicolo addomesticato da certi politici (o aziende di marketing virale milanesi per poi fare partiti stalinisti) nè un rompimento di balle per i burocrati. La partecipazione, cifre alla … Continue reading

Posted in home | Comments Off

C’era una volta quell’arcobaleno del 2011

In quell’estate del 2011 c’era molto entusiasmo in giro. Soprattutto tra i sostenitori di Giuliano Pisapia sindaco.  La sinistra e i progressisti milanesi, finalmente uniti intorno a un candidato credibile, popolavano i tavoli di discussione delle “officine del programma” e … Continue reading

Posted in home | 1 Comment

Il mio spot

TASCAM_0045a

Posted in home | Comments Off

Volantino elettorale

Questo è un invito indecente. A prendere in considerazione un voto alla lista radicale. Nella mia persona ma, soprattutto, in quella di Marco Cappato, che negli scorsi 5 anni in consiglio comunale ha lavorato in modo impeccabile, come oppositore e … Continue reading

Posted in home | Comments Off

Perchè la sinistra milanese è andata in pezzi?

Ci si domanda. Che fine ha fatto Francesca Balzani? Colei che accompagnò Giuliano Pisapia in pellegrinaggio a Roma, poco dopo che Renzi aveva autocraticamente designato Beppe Sala, l’eterno campione di Expo, a candidato sindaco del Pd e quindi della sinistra … Continue reading

Posted in home | Comments Off

Perchè mi sono candidato nella lista per Marco Cappato sindaco

Molto semplice. Perchè con lui mi sono inteso subito, su questo post di fine dicembre (Nessuno ci salverà). Un post che ho scritto di getto, mentre Milano e la pianura padana soffocavano nelle polveri sottili, non pioveva da settimane, il … Continue reading

Posted in home | Comments Off

Un sovrumano sforzo di unità (alias il dentifricio da far tornare nel tubetto a Milano)

Tutto cominciò con un’idea grandiosa in dicembre. Mettere assieme la sinistra-sinistra di Rifondazione, i liberal e gli ex arancioni scontenti dell’ultimo Pisapia e di Sala (alias Renzi),  alcuni comitati civici e  forse persino i radicali. Insieme, in una sola coalizione … Continue reading

Posted in home | Comments Off

Quando i cittadini salvano un bene comune

Non avviene spesso che la partecipazione riesca a salvare, e poi trasformare un bene pubblico. Ma a Milano, in via Bonghi (quartiere Stadera) da un mese a questa parte è successo. L’oggetto un asilo, la Giocomotiva, che ha ricevuto un … Continue reading

Posted in home | Comments Off

Perchè Milano potrebbe grandemente giovarsi da un’agenzia per la partecipazione (e così l’Italia)

  Riassunto delle precedenti puntate: la partecipazione produttiva è l’unico antidoto realistico allo stato di miseria pubblica e di repressione fiscale in cui versa l’Italia da ben 24 anni. ——————————— A Budelli, in Sardegna, per salvare una delle spiagge più … Continue reading

Posted in home | Comments Off

Stato fallito, stato di necessità, stato di gioia

Da 24 anni lo Stato italiano vive un una situazione prefallimentare. Da 24 anni, grazie al mostruoso debito pubblico accumulato dal 1981 al 1992 l’Italia è sottoposta a continue politiche di austerità, caso unico in Europa, mentre le sue risorse … Continue reading

Posted in home | 4 Comments